Perché scegliere il Prontuario

  • Il Prontuario rappresenta per il consumatore celiaco, per la sua famiglia e per i professionisti della ristorazione uno strumento utile in fase di acquisto ed il fatto che un determinato prodotto sia menzionato costituisce un elemento di scelta decisivo.
  • Il Prontuario è disponibile in versione cartacea e in versione on line, consultabile dopo aver effettuato la registrazione al sito www.celiachia.it.
  • È inoltre disponibile, per iPhone e Android, la APP AIC Mobile, dove è possibile trovare la lista sempre aggiornata degli alimenti in Prontuario, fare ricerche per nome del prodotto o dell’azienda o per categoria merceologica e utilizzare funzionalità di ricerca innovative, come la verifica della presenza in Prontuario attraverso la lettura automatica del codice a barre.
    Questa funzionalità permette di sapere se un prodotto è presente o meno all’interno del Prontuario semplicemente inquadrando con la fotocamera dello smartphone il codice a barre presente sull’etichetta del prodotto.
    AIC Mobile è oggi utilizzata da più di 200.000 utenti, questo numero continua a cresce e rappresenta un grande valore aggiunto per le aziende aderenti.
  • AIC offre, alle aziende aderenti al Prontuario, consulenza sul “senza glutine”. Il produttore che aderisce al Prontuario è sensibilizzato alle problematiche di chi soffre di celiachia, costantemente informato ed aggiornato da AIC sull’evoluzione tecnologica, normativa e in campo analitico. Ogni problematica in cui l’azienda incorre in tema di glutine può essere sottoposta agli esperti dell’Associazione in una proficua sinergia tra mondo produttivo ed esperti dell’AIC.
  • Alle aziende vengono fornite linee guida per la gestione del rischio “glutine” durante tutte le fasi di produzione: dall’approvvigionamento delle materie prime al confezionamento dei prodotti finiti.
  • La consulenza offerta alle aziende continua per tutto il tempo di adesione dell’azienda al progetto, sia mediante contatti singoli diretti tra l’azienda e l’AC (cui si sottopongono richieste e criticità per avere consigli su come gestire le proprie produzioni, il proprio piano analitico, la qualifica di fornitori e materie prime, ecc...) sia tramite l’invio periodico di informazioni relative alla celiachia e all’evoluzione normativa.
  • La quota di accesso al Prontuario AIC degli Alimenti prevede costi sensibilmente inferiori rispetto alle tariffe del Marchio. L’inserimento dei prodotti nel Prontuario è subordinato al pagamento di una quota annuale di 30€/anno a prodotto, con la possibilità di accedere ad una specifica scontistica all’aumentare del numero di prodotti inseriti. La quota permette di coprire i costi di realizzazione del progetto, i compensi ai professionisti che si occupano della valutazione, le analisi dei prodotti e la stampa della pubblicazione.